Ubuntu 9.10 Karmic Koala per Intel Atom (lpia)

Forse non tutti sanno che è possibile installare il nuovo rilascio di Ubuntu, Karmic Koala 9.10 anche per l’architettura “lpia”, e cioè per i sempre più diffusi netbook e desktop basati sul processore Intel Atom.

Per installare direttamente l’architettura lpia basta scaricare l’opportuno port della distribuzione. Io ho usato la versione “alternate”, l’unica immagine disponibile per architettura lpia. Si può trovare sul sito CdImage di Ubuntu, nei ports.

Questo è il link per Jaunty 9.04:
http://cdimage.ubuntu.com/ports/releases/9.04/release/ubuntu-9.04-alternate-lpia.iso

Questo è il link per Karmic 9.10:
http://cdimage.ubuntu.com/ports/releases/9.10/release/ubuntu-9.10-alternate-lpia.iso
ma ho letto di diverse persone con il mio stesso hardware (dell mini 9) che hanno avuto problemi nell’ installare direttamente Karmic, ma che hanno invece ugradato felicemente da Jaunty.

Una volta installata la versione standard di Ubuntu, chi è interessato a passare a Netbook Remix può semplicemente impartire il comando:

$ sudo apt-get install ubuntu-netbook-remix

Processo a PirateBay: grasse risate in aula

Stoccolma – Risate in aula al processo contro The Pirate Bay, quando John Kennedy – amministratore delegato di International Federation of Phonographic Industries (IFPI) – ha sostenuto che coloro che hanno scaricato canzoni tramite il file sharing le avrebbero acquistate se non avessero avuto la possibilità di averle gratuitamente.

fonte: Wired News


VMWare e Windows Vista: problemi di login

Chi ha problemi ad accedere all’ interfaccia web di VMWare Server (errori del tipo “Login failed due to a bad username or password”) e non utilizza l’ account “Administrator” (qualcuno lo fa ?!??!?) come utente normale per le proprie sessioni di lavoro, può risolvere il problema semplicemente esenguendo queste due semplici operazioni:

  1. Dal menu “start” di Windows scegliamo “Accessori/Prompt dei comandi”, clicchiamoci sopra con il tasto destro del mouse e scegliamo l’opzione “Esegui come amministratore”. Al prompt dei comandi digitiamo
    net user administrator /active:yes
    

    In questo modo abilitiamo il login interattivo per l’utente Administrator;

  2. Dal Pannello di controllo ora possiamo accedere all’ utente “Administrator”, per il quale provvediamo a creare una password.

Ora utilizziamo l’ accoppiata così creata Administrator/password per accederein santa pace alla web-console di VMWare Server.

Peace & Love

fonte: helpdeskgeek.com


The Pirate Bay: aggiriamo la censura

Breve nota informativa per gli amici utenti della Baia del Pirata: in questi giorni le autorità hanno oscurato il sito piratebay.org, famoso tracker.

Si tratta di una misura piuttosto stronza secondo me, per aggirarla è sufficiente utilizzar server DNS non italiani, come ad esempio i già consigliati e sempre ottimi server di OpenDNS (208.67.220.220 e 208.67.222.222).

In alternativa è forse anche meglio utilizzare un proxy http tra i tanti a disposizione!

Happy hacking!


Inviare emails con allegati dalla linea di comando

In questi giorni ho affrontato l’argomento relativo all’ invio di files allegati alla posta tramite scripts (mi serviva un sistema rapidissimo per replicare archivi di backup).

Il programma che ho scelto è mime-construct, che permette di codificare il file da allegare all’ email e contestualmente di inviare la posta al destinatario scelto.

Nella sua sintassi più lineare mime-construct può essere utilizzato in questo modo:

$ mime-construct --to email@dominio.qualcosa --subject soggetto_dell_email --file-attach /percorso/del/file

Questa sintassi prevede che il soggetto sia composto da un’ unica stringa e che il nome dell’allegato venga fatto corrispondere al nome del file.

Per tutte le possibili opzioni, più che alla pagina di manuale, vi consiglio di usare l’ opzioni –help del programma.