Apache & webDAV + Samba. Just for fun!

UPDATE: ho finalmente risolto i problemi legati all’ autenticazione degli utenti. Ovviamente ho problemi legati all’ autenticazione dei client Windows, ma è un problema noto e relativo proprio ai clients di Microsoft.

Ieri notte non riuscivo a prendere sonno e tra i mille pensieri classici ho pensato a un sistema per poter accedere al file server in ufficio da una postazione remota qualsiasi.

Fino ad oggi ho utilizzato sftp, ma incontravo alcuni problemi:

      1) non è il massimo della trasparenza e non è assoltamente a prova di utonto;
      2) dovevo provvedere a spostare i files caricati dalle varie homes verso le shares corrette, con un occhio di riguardo ai permessi

Visto che le shares sono accessibili (in sola lettura) via web tramite Apache, ho pensato che la soluzione migliore è WebDAV. Samba utilizza l’ utente di Apache e le shares sono definite come aliases del server web e via dicendo.

Al momento ho grossi problemi (credo mentali) con l’ autenticazione degli utenti sia da parte dei client Windows che per quel che riguarda directory per cui è prevista l’ autenticazione degli utenti (via .htaccess).

Qualche idea?

5 pensieri su “Apache & webDAV + Samba. Just for fun!

  1. grazie Marco 🙂

    non conoscevo Davenport. ho letto superficialmente qua e là nella home page, ma già il fatto che si tratti di una servlet non me lo rende simpatico. Un pò perchè il server che dovrebbe ospitarlo ha solamente 128mb di ram e credo che jetty lo faccia sedere di brutto ed un po’ perchè vorrei utilizzare Apache.

    Tengo d’occhio i tuoi bookmarks su del.icio.us e se trovo qualcosa di interessante posterò in proposito,

    Thanks a lot 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.